Benvenuti nella nostra clinica!
Chiamaci al 0543 405479 / 346 2172234
  • La Posturologia è la disciplina che si occupa dello studio scientifico e clinico della posizione del corpo nello spazio, il cui fine è il mantenimento dell'equilibrio sia in condizione statica che in dinamica, in rapporto con le funzioni psichiche, biochimiche e somato-sensoriali di un individuo.
    A differenza dal metodo classico di valutazione, la posturologia ha una visione olistica, ossia multidisciplinare nell'interpretazione valutativa del paziente, per cui niente è lasciato al caso, lesioni che non corrispondono in termini di zona col sintomo verranno fuori, quindi potranno essere trattate e risolte.attrezzatura-posturologia-footclinic

    La malattia posturale può insorgere durante lo sviluppo infantile in seguito ad una anomala registrazione centrale dello schema corporeo, conseguente allo squilibrio di recettori periferici del Sistema Tonico Posturale.
    La malattia posturale non può correggersi spontaneamente, perché il Sistema Tonico Posturale si adatta alle entrate periferiche patologiche e trasmette la asimmetria di tensione muscolare a tutto l'apparato locomotore, mantenendo l'informazione aberrante in un circuito che si autoalimenta e si cristallizza.

    Da un punto di vista biomeccanico, una alterazione nella simmetria del tono delle catene muscolari è responsabile di sollecitazioni anomale a carico della colonna vertebrale e delle articolazioni periferiche, e favorisce l'instaurarsi di patologie infiammatorie e degenerative dell'apparato locomotore.

    La correzione degli squilibri posturali è pertanto la terapia causale di svariate affezioni dolorose (artrosi, ernia discale, cefalea).
    La valutazione posturale consente di individuare, tramite lo studio del tono muscolare, i recettori periferici e le interferenze centrali e periferiche responsabili di uno schema corporeo adattativo inadeguato rispetto ai parametri di normalità.

    La terapia consiste nella manipolazione dei recettori periferici, finalizzata a modificare, per via riflessa, lo schema corporeo a livello del Sistema Nervoso Centrale, e a ripristinare, nel tempo, la postura corretta.

    Le problematiche di natura posturale più comuni e sempre di più ampia diffusione:
    - cefalee
    - cervicalgie
    - nevralgie
    - difetti di masticazione e di occlusione dentaria, clic articolari
    - dorsalgie
    - lombalgie e lombo sciatalgie
    - dolori alle spalle e braccia, alle anche, alle ginocchia, alle caviglie, alla pianta dei piedi
    - predisposizione ai traumi articolari e muscolari

    Ma anche disturbi meno noti e frequenti:
    - vertigini
    - acufeni
    - disfonie, disfagie
    - difficoltà visive
    - etc.

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.